Beneficenza ai terremotati!

StarTriuggio è un’associazione culturale attenta al proprio territorio, ma non solo: i terremoti che hanno messo nuovamente in ginocchio il centro Italia, non erano un problema da sottovalutare. Così, ad ottobre 2016, durante l’organizzazione dei mercatini di Natale ideati dal Comune di Triuggio, è nata la forte volontà di creare una raccolta fondi per devolvere beni di prima necessità ai territori tristemente colpiti dai sismi. L’associazione si è quindi adoperata per organizzare un concorso fotografico e includere i 12 scatti migliori in un calendario: il “Re” della nostra raccolta fondi.
Complimenti ai Triuggesi e non, che con l’acquisto del calendario hanno permesso la realizzazione di un sogno, grazie alla “Missione terremoto mamme unite”; sono delle super donne che sottraggono tempo ad hobby e famiglia per dedicarsi ad un progetto di aiuto, raccogliendo viveri che vengono quotidianamente inviati nelle zone colpite dal sisma.
StarTriuggio si è perciò prodigata nel fare una spesa con i fondi raccolti, da destinare principalmente al benessere e all’istruzione dei bambini ed ha aggiunto anche dei libri, donati da amici del territorio.
La promessa, che il denaro consegnato sarebbe giunto a destinazione, è stata mantenuta; pubblichiamo queste foto per farvi vedere cosa ci avete aiutato a fare!

La “Missione terremoto mamme unite” ha sempre bisogno di una mano per rendere il mondo migliore! Se volete aiutare anche voi con una donazione, contattateci in privato, saremo felici di mettervi in contatto con loro!

 

CinEmotion – Esprimi le tue emozioni!

L’Associazione Startriuggio ha scelto di dare vita ad un’iniziativa intitolata “CINEMOTION”. Essa consisterà in una serie di eventi che avranno luogo nei mesi tra febbraio e maggio, durante i quali verranno proiettati quattro film.

La peculiarità di questo progetto consisterà nel fatto che con ogni proiezione si cercherà di mettere in rilievo un’emozione come amore, amicizia, solidarietà, compassione e tristezza, solo per elencare alcune di esse.

Le serate consisteranno nella visione di un film, seguita da una discussione piacevole attorno ad un tavolo, come un gruppo di amici.

Come è nata l’idea?

Nella fase di preparazione di questo evento, durante uno dei meeting della nostra associazione, ci ha colpiti una frase del regista Tim Burton, trovata casualmente su internet:

“In un certo senso, per me raccontare una storia è sempre una sorta di viaggio spirituale, dove però rimani te stesso, cresci, impari qualcosa e passi al livello successivo. É questo quello che conta per me e io lo applico al cinema, come nella vita personale”.

Da qui è nata l’idea di queste proiezioni, con l’obiettivo di capire e analizzare le emozioni all’interno del film, quelle dei protagonisti, ma soprattutto di comprendere e discutere le emozioni, le impressioni che la pellicola suscita in ognuno di noi individualmente, dimostrando come ciascuno provi qualcosa di diverso.

Chiunque, davanti al grande schermo, piange, ride, si identifica in un personaggio, fa paragoni con esperienze della propria vita. A volte ci discostiamo, a volte ci facciamo una bella risata perché il protagonista è completamente l’opposto di noi, e altre volte invece ci aiuta a comprendere i nostri errori dandoci persino la forza per superarli… Insomma ogni proiezione scaturisce in noi uno stato d’animo, che differisce da persona a persona.

Con questa serie di film, vogliamo condividere assieme a tutti i partecipanti le sensazioni e/o emozioni avute durante e dopo la visione del film, e capire meglio quel distacco tra finzione e realtà.

Un dialogo senza alcun esperto in materia, né un giudice, né un’assemblea, ma seduti attorno ad un tavolo, come si fa al bar con degli amici, o a casa con la nostra famiglia.

Sarà sorprendente comprendere come ognuno di noi, in base alle proprie esperienze di vita, veda le stesse immagini ma sotto un aspetto a volte completamente diverso dal nostro.

Le proiezioni avranno luogo presso la sede de “Il Melograno” (Via Puccini 2) nelle serate dei seguenti martedì: 21 Febbraio, 21 Marzo, 18 Aprile, 23 Maggio.

La partecipazione è libera, aperta alle persone di qualsiasi età … e molto ben accetta.

I ragazzi di Startriuggio

Classifica foto concorso “I quattro elementi” – I VINCITORI

Ed ecco che anche la quinta edizione del concorso fotografico organizzato dalla nostra associazione è giunta al suo termine. E’ stata un po’ frenetica ma allo stesso tempo divertente: abbiamo conosciuto nuove persone, abbiamo imparato qualcosa in più e ci siamo impegnati tanto per rendere il concorso un bell’evento da condividere con tutti voi.

Ci auguriamo di essere riusciti nell’intento, vi ringraziamo vivamente per la partecipazione molto numerosa. Inoltre, vi siamo molto grati per il sostegno dimostratoci in questi due giorni di festa, in cui abbiamo avuto modo di confrontarci, commentare i vari scatti, ascoltare i vostri consigli, le vostre critiche e anche i complimenti, che ci saranno di grande aiuto per migliorarci e darci la carica per proporre eventi futuri.

Oggi abbiamo sentito una Triuggio più “viva”, siamo fieri e felici di aver, seppur in piccola parte, contribuito. D’altronde è proprio questo il nostro obiettivo fin dalla nascita della nostra associazione…

Di seguito vi lasciamo le classifica del concorso.

Riguardo ai calendari, vi comunicheremo telefonicamente quando saranno pronti, probabilmente dopo le feste. Se desiderate prenotare/comprare un calendario, potete farlo contattandoci via: email: [email protected], cellulare (3491126809, 3398803492).

Vogliamo cogliere l’occasione per augurarvi un sereno Natale, e felice Anno Nuovo!

VOTO DELLA GIURIA:

Maurizio Piazza La vita
Antonella Besana Giochi d’acqua
Chiara Novara Lacrime di pioggia
Ilaria Viganò Semplicità
Daniele Doni Librazioni
Alessandra Sirtori Wild Life
Diego Longoni La luz que da vida
Maurizio Piazza il sottobosco si popola
Gabriele Sala Acqua che lambisce, acqua che ammanta
10° Norberto Mottadelli Falò di S. Antonio
11° Tiziana Bassani Le collane del ragno
12° Elio Ceppi Il lambro si scatena

VOTO DEL PUBBLICO:

1° Daniele Doni – Librazioni


La foto vincitrice della giuria di Maurizio Piazza

foto-4-la-vitaLa foto vincitrice del pubblico di Daniele Doni

img_8339

Per vedere le altre foto vi rimandiamo al nostro profilo facebook.

 

 

Concorso Fotografico – “i 4 Ingredienti della natura”

I Ragazzi di Startriuggio  propongono la QUINTA edizione del concorso fotografico, dal titolo: “I 4 Ingredienti della Natura”.

Dall’origine del caos primordiale, il nostro pianeta è composto da quattro elementi principali: il fuoco, l’aria, l’acqua e la terra. Essi convivono sul nostro pianeta, lo formano, lo caratterizzano, lo modellano. Non può esistere uno se non esiste l’altro, si mischiano, si modificano e si trasformano a vicenda, così l’aria può diventare acqua, il fuoco può diventare aria o terra ecc.
Grazie a queste continue mutazioni e modifiche si è data la Vita al nostro pianeta; le piante, gli alberi, i fiori, tutti gli esseri viventi convivono in un ecosistema perfetto, quella natura che oggi conosciamo è frutto di miliardi di anni nei quali questi elementi si sono mescolati tra loro.
L’uomo fin dalla sua nascita li ha venerati e pregati come un Dio, li ha assegnato poteri magici, li ha studiati, li ha usati per sopravvivere, col tempo però ha dimenticato la loro importanza, e da venerarli è finito per sfruttarli senza riguardo.
L’associazione culturale Startriuggio tramite i vostri scatti, vuole riportare alla luce l’importanza e il valore dei quattro “Ingredienti” principali, sono “oggetti” sfuggenti che si celano all’obiettivo, che non si fanno incorniciare facilmente.  Con il concorso si cerca tramite gli scatti di evocarli più che definirli, di suggerire possibili metafore artistiche, più che spiegarne la natura.

“Migliaia di persone stanche, stressate e fin troppo “civilizzate”, stanno cominciando a capire che andare in montagna è tornare a casa e che la natura incontaminata non è un lusso ma una necessità.” —John Muir

Inviaci da una a quattro fotografie, immortalando l’elemento o gli elementi che preferisci!
Il vincitore si aggiudicherà una carta regalo da spendere presso un negozio di elettronica.

L’esposizione delle foto si svolgerà il 17 e 18 Dicembre, durante i mercatini di Natale organizzati dal Comune di Triuggio, presso il centro storico di Triuggio.

Iscrizione GRATUITA.
Consegna foto entro il 4 Dicembre.

SCARICA REGOLAMENTO E ISCRIZIONE:
Regolamento + ISCRIZIONE - I quattro ingredienti della natura

Da consegnare a un membro di Startriuggio debitamente compilato e con le foto già stampate.

Contattare:

Federico: 349 1126809
Andrea: 339 8803492
Lorenzo 338 7768260

 

4ingredienti-page-001

 

Mercatini di Natale 2015 – Il mercatino del libro usato

Sin dai tempi più remoti la necessità di comunicare e di esprimersi ha contraddistinto il genere umano. A cominciare dai disegni nelle caverne, tavole di argilla, papiri, nonché storie trasmesse oralmente da generazione in generazione; erano tutti mezzi per rimanere “vivi” nei ricordi dei posteri e dare un proprio contributo al progresso dell’umanità. Uno dei passi fondamentali è stato però fatto da Gutenberg tra il 1448 e il 1454, che fece stampare il primo libro della storia. Da qui, i libri hanno sempre accompagnato la nostra esistenza, influenzando e conquistando ogni ambito della nostra vita, diventando i nostri amici, le nostre guide, i nostri precettori. Nel corso degli anni la stampa è andata via via evolvendosi, seguendo di pari passo gli avvenimenti più importanti della storia, le guerre, le rivoluzioni industriali, ma anche le fantasie, i sogni e i desideri di tutti coloro che trovavano nella scrittura un modo per esprimersi.

Così i libri sono giunti fino a noi, ci hanno permesso di scoprire il passato, progettare il futuro e vivere al meglio il presente. Hanno assunto, insomma, un’importanza inopinabile. Con l’avvento dell’era digitale, l’ambito della stampa si è rivoluzionato, i blog hanno sostituito i giornali e gli e-book i libri. Se ciò sia un bene o meno è tuttora una questione discutibile, ma resta il fatto che entrambe le linee di pensiero hanno dei pro e dei contro.

A questo punto, pertanto, si può sostenere che il giudizio sia soggettivo e dipenda dalle preferenze individuali. Il nostro scopo, però, è quello di unire le due correnti di pensiero, ossia coloro che ritengono che il vero piacere della lettura possa essere scoperto solo attraverso un libro cartaceo e coloro che predicano i vantaggi portatici dal progresso tecnologico, e dimostrare che l’era digitale non è un ostacolo alla conservazione della letteratura tradizionale. Per questo motivo, vi invitiamo a riscoprire storie dimenticate e riapprezzare il gusto della lettura di libri cartacei nell’era dell’e-book; riscoprire il passato con uno sguardo al futuro.

VENITE A TROVARCI IL 12 (Dalle ore 14:00 alle 19:00) E 13 DICEMBRE(dalle 09:00 alle 19:00) AI MERCATINI DI NATALE NEL CENTRO STORICO DI TRIUGGIO!

L’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza.
Iniziativa in collaborazione con la commissione biblioteca di Triuggio.

Libro_fb

Evento Facebook Dei Mercatini