CinEmotion – Esprimi le tue emozioni!

L’Associazione Startriuggio ha scelto di dare vita ad un’iniziativa intitolata “CINEMOTION”. Essa consisterà in una serie di eventi che avranno luogo nei mesi tra febbraio e maggio, durante i quali verranno proiettati quattro film.

La peculiarità di questo progetto consisterà nel fatto che con ogni proiezione si cercherà di mettere in rilievo un’emozione come amore, amicizia, solidarietà, compassione e tristezza, solo per elencare alcune di esse.

Le serate consisteranno nella visione di un film, seguita da una discussione piacevole attorno ad un tavolo, come un gruppo di amici.

Come è nata l’idea?

Nella fase di preparazione di questo evento, durante uno dei meeting della nostra associazione, ci ha colpiti una frase del regista Tim Burton, trovata casualmente su internet:

“In un certo senso, per me raccontare una storia è sempre una sorta di viaggio spirituale, dove però rimani te stesso, cresci, impari qualcosa e passi al livello successivo. É questo quello che conta per me e io lo applico al cinema, come nella vita personale”.

Da qui è nata l’idea di queste proiezioni, con l’obiettivo di capire e analizzare le emozioni all’interno del film, quelle dei protagonisti, ma soprattutto di comprendere e discutere le emozioni, le impressioni che la pellicola suscita in ognuno di noi individualmente, dimostrando come ciascuno provi qualcosa di diverso.

Chiunque, davanti al grande schermo, piange, ride, si identifica in un personaggio, fa paragoni con esperienze della propria vita. A volte ci discostiamo, a volte ci facciamo una bella risata perché il protagonista è completamente l’opposto di noi, e altre volte invece ci aiuta a comprendere i nostri errori dandoci persino la forza per superarli… Insomma ogni proiezione scaturisce in noi uno stato d’animo, che differisce da persona a persona.

Con questa serie di film, vogliamo condividere assieme a tutti i partecipanti le sensazioni e/o emozioni avute durante e dopo la visione del film, e capire meglio quel distacco tra finzione e realtà.

Un dialogo senza alcun esperto in materia, né un giudice, né un’assemblea, ma seduti attorno ad un tavolo, come si fa al bar con degli amici, o a casa con la nostra famiglia.

Sarà sorprendente comprendere come ognuno di noi, in base alle proprie esperienze di vita, veda le stesse immagini ma sotto un aspetto a volte completamente diverso dal nostro.

Le proiezioni avranno luogo presso la sede de “Il Melograno” (Via Puccini 2) nelle serate dei seguenti martedì: 21 Febbraio, 21 Marzo, 18 Aprile, 23 Maggio.

La partecipazione è libera, aperta alle persone di qualsiasi età … e molto ben accetta.

I ragazzi di Startriuggio

Classifica foto concorso “I quattro elementi” – I VINCITORI

Ed ecco che anche la quinta edizione del concorso fotografico organizzato dalla nostra associazione è giunta al suo termine. E’ stata un po’ frenetica ma allo stesso tempo divertente: abbiamo conosciuto nuove persone, abbiamo imparato qualcosa in più e ci siamo impegnati tanto per rendere il concorso un bell’evento da condividere con tutti voi.

Ci auguriamo di essere riusciti nell’intento, vi ringraziamo vivamente per la partecipazione molto numerosa. Inoltre, vi siamo molto grati per il sostegno dimostratoci in questi due giorni di festa, in cui abbiamo avuto modo di confrontarci, commentare i vari scatti, ascoltare i vostri consigli, le vostre critiche e anche i complimenti, che ci saranno di grande aiuto per migliorarci e darci la carica per proporre eventi futuri.

Oggi abbiamo sentito una Triuggio più “viva”, siamo fieri e felici di aver, seppur in piccola parte, contribuito. D’altronde è proprio questo il nostro obiettivo fin dalla nascita della nostra associazione…

Di seguito vi lasciamo le classifica del concorso.

Riguardo ai calendari, vi comunicheremo telefonicamente quando saranno pronti, probabilmente dopo le feste. Se desiderate prenotare/comprare un calendario, potete farlo contattandoci via: email: [email protected], cellulare (3491126809, 3398803492).

Vogliamo cogliere l’occasione per augurarvi un sereno Natale, e felice Anno Nuovo!

VOTO DELLA GIURIA:

Maurizio Piazza La vita
Antonella Besana Giochi d’acqua
Chiara Novara Lacrime di pioggia
Ilaria Viganò Semplicità
Daniele Doni Librazioni
Alessandra Sirtori Wild Life
Diego Longoni La luz que da vida
Maurizio Piazza il sottobosco si popola
Gabriele Sala Acqua che lambisce, acqua che ammanta
10° Norberto Mottadelli Falò di S. Antonio
11° Tiziana Bassani Le collane del ragno
12° Elio Ceppi Il lambro si scatena

VOTO DEL PUBBLICO:

1° Daniele Doni – Librazioni


La foto vincitrice della giuria di Maurizio Piazza

foto-4-la-vitaLa foto vincitrice del pubblico di Daniele Doni

img_8339

Per vedere le altre foto vi rimandiamo al nostro profilo facebook.

 

 

Torneo Call of Duty Black Ops II – STARTRIUGGIO

CHIUSURA ISCRIZIONI: 13 MARZO 2014 ORE 23.00

Fino a limite massimo di 16 squadre.
________________________________________________________
Flyer_COD-page-001
Non potevamo non organizzare un evento col botto. Pronti per un nuovo super torneo??!!

Si aprono ufficialmente le iscrizioni al torneo di CALL OF DUTY BLACK OPS II .

Domenica 16 Marzo, ore 14.30 presso la sala della cooperativa di Canonica (Triuggio in via Conte Paolo Taverna. Stesso posto dei precedenti tornei)

Cliccare sul segnaposto e poi "percorsi" in caso ci fosse bisogno di indicazioni stradali.

________________________________________________________

Per parteciparvi basterà prendere visione del Regolamento e compilare il modulo di iscrizione:

 – Modulo di iscrizione da compilare e consegnare a mano a uno degli organizzatori.

– Regolamento Torneo  (assolutamente obbligatorio leggerlo e prenderne visione).

– Quota d’iscrizione 5€ (3€ per i soci di StarTriuggio).

________________________________________

Si svolgerà su piattaforma playstation 3 a squadre (2vs2), quindi è obbligatorio trovare un compagno.

Per tutte le altre informazioni sulle regole e/o svolgimento, vedere regolamento o evento facebook: QUI

Vi sarà come sempre un PREMIO per i vincitori!
In caso il torneo si prolungasse oltre l’ora di cena, sarà possibile ordinare delle pizze. StarTriuggio offrirà comunque un rinfresco nel pomeriggio!
Ringraziamo tutti coloro che prenderanno parte al Torneo.

StarTriuggio augura a tutti buon divertimento e in bocca al lupo!!!

Per ulteriori informazioni:
Michele: 3427891056
Andrea Colombo: 3472707096
Federico: 3491126809 (dopo le 19.00)

Aggiornato 22.30 27/02/2014

 

Prima Serata di “Un calice con..” – Tema: Stalking


Warning: Creating default object from empty value in /membri/startriuggio/wp-content/plugins/lightbox-plus/classes/filters.class.php on line 117

Triuggio, 9 novembre 2012

Grande successo per l’evento organizzato da “StarTriuggio”
intitolato “Un calice con..”, vertente sul tema dello stalking. A introdurre la serata è
stata Luisa Oliva, coadiuvata da Grazia Andriola, componenti attive
dell’associazione “White Matilda”, la quale combatte tutti i giorni questa
problematica della nostra società tramite sportelli aperti in diversi comuni del
territorio. “Nonostante i nostri sforzi – ha commentato Luisa Oliva, presidente
dell’associazione – il numero di casi che seguiamo continua ad aumentare e per
questo stiamo preparando un referendum per richiedere un inasprimento della
pena per gli stalker, sperando che questo possa contribuire ad ridurre
sensibilmente questo problema sociale”. A conclusione della serata, inoltre, il
presidente di “StarTriuggio” Marta Quaranta ha dichiarato la sua ferma volontà di
contribuire ad aiutare “White Matilda”. “Mi impegno pubblicamente a nome
dell’associazione – ha dichiarato – ad aiutare White Mathilda nella campagna di
raccolta firme per il referendum proposto, poiché ritengo che sia necessaria una
campagna di sensibilizzazione sul questa problematica sociale”.

Siamo un associazione composta da Giovani e pertanto uno dei nostri obiettivi è quello di creare informazione sui principali problemi della società, in primis dei giovani. Questo ci ha portato a iniziare questa serie di eventi e continuare, come ieri sera è stato promesso, a sostenere queste associazioni che fanno molto per chi ha bisogno.

Apro un paragrafetto a voi, Ragazzi e Ragazze, che state leggendo centrando l’argomento sui social network.

<<Si chiama «grooming» il fenomeno che sta prendendo sempre più piede sul web. L’adescamento e gli abusi di minori sulla rete coinvolge ragazzi sotto i 18 anni. I più soggetti sono ragazzi tra i 10 e 12 anni. I profili sui social network vengono seguiti dagli adescatori che studiano i gusti e i punti deboli degli utenti di Facebook, e si presentano con un approccio personalizzato al loro obiettivo. La curiosità di bambini e adolescenti e la loro voglia di socializzare possono portarli a comportamenti pericolosi, di cui spesso genitori e insegnanti sono tenuti all’oscuro, come la decisione di incontrare persone conosciute on line. Le analisi della Polizia Postale e delle Comunicazioni mostrano che alcuni fattori facilitano l’approccio da parte di pedofili e altri malintenzionati: generalmente il bambino/adolescente è da solo, non percepisce il pericolo, è attratto dalla possibilità di incontrare la persona conosciuta on line e dall’esperienza che gli viene proposta, ma soprattutto non è sufficientemente seguito dagli adulti (genitori, educatori) durante la sua attività on line. >>

Non fidatevi troppo di gente che non conoscete, usate Facebook ma con un occhio di attenzione a possibili adescatori,  pedofili,  truffe; basta stare attenti, non c’è bisogno di chissà che protezione, basta un minimo di attenzione. Diffidate sempre all’inizio di tutti!
D’altro canto evitate proprio di passare da possibili vittime a carnefici, evitiamo profili falsi e pagine minatorie. Usate la testa!

Ci auguriamo che i genitori seguano un po’ di più i loro figli anche da questo punto di vista, iniziamo a pensare che il problema non sono gli altri ma magari è vostro figlio/a. (altro tema affrontato durante la chiaccherata…)

Ci auguriamo anche che nelle scuole possano partire più frequenti incontri su queste tematiche: stalking, bullismo, e corretto utilizzo dei social. C’è bisogno di una efficace campagna di sensibilizzazione!

In merito a quanto scritto, ci sentiamo in dovere di pubblicare il comunicato stampa di WhiteMathilda a fianco delle vittime sul web… un’iniziativa che condividiamo ovviamente!

Un fenomeno ahimè sempre più diffuso, inutile negarlo, la società sta cambiando e i social network sono parte integrante della vita della maggior parte dei giovani.

Qua il sito dell’associazione WhiteMathilda: http://www.whitemathilda.org

Federico.
Responsabile Sito E Pagina Facebook Startriuggio.